App su Mobile di CBT ottimizza il flusso documentale di Piovan

Un progetto di digitalizzazione con App su mobile ha eliminato in Piovan i passaggi intermedi e migliorato l'efficienza operativa e i tempi di fatturazione.

Un progetto di digitalizzazione con App su mobile ha eliminato in Piovan i passaggi intermedi e migliorato l'efficienza operativa e i tempi di fatturazione.

Nata nel 1934 come azienda di ingegneria meccanica, nel 1964 Piovan è entrata nell’industria della plastica, specializzandosi nella produzione di macchine ausiliarie per il trattamento di questo tipo di materia. Multinazionale presente in 70 Paesi, cuore pulsante delle sue attività è la fornitura di macchinari prontamente assistiti da un reparto tecnico in grado di intervenire ovunque attraverso squadre di manutentori.

È nata proprio all’interno di questa attività la recente esigenza di informatizzare e automatizzare parte del flusso di lavoro dei manutentori per rendere il processo più efficace. I tecnici eseguivano le attività di manutenzione compilando moduli preconfigurati che dovevano essere validati dal cliente prima di essere riportati in azienda.

Questa modalità operativa aveva due criticità. La prima era data dal dispendio dovuto all’uso della carta. La seconda dai ritardi dei tempi di consegna e, quindi, di fatturazione nei confronti dei clienti.

La risposta di CBT all'esigenza di porvi rimedio è stata l’informatizzazione del flusso cartaceo attraverso una soluzione mobile basata su un’app distribuita su device idonei ai manutentori, affiancata da un prodotto di content management in grado, da una parte, di raccogliere tutto il materiale disponibile per renderlo visionabile in qualsiasi momento dal responsabile della manutenzione e, dall’altra, di integrarsi completamente con i sistemi ERP aziendali (SAP).

La messa a punto del Proof Of Concept, che ha richiesto circa un mese di lavoro, ha impiegato un team di quattro risorse CBT e due di Piovan (il Service Manager e l’IT Manager), incaricati di validare l’infrastruttura tecnologica.

"Conclusa la fase di beta testing, eseguita in porteremo la soluzione all’interno delle consociate europee, per poi passare in America e in Asia. Ma gli sviluppi del progetto non sono solo previsti per progressione geografica. Considerato il livello di personalizzazione della soluzione proposta abbiamo già intravisto interessanti potenzialità evolutive, per esempio nella direzione della grafometria, mentre il collega dell’IT ha già iniziato a ragionare su eventuali sviluppi nell’area delle vendite", ha dichiarato Luca Berton, EMEA Service Manager di Piovan.

Fonte: tom's HARDWARE