Tutti i numeri della Transformation

Cloud, outsourcing ed EIM fanno crescere CBT del 6%

Milano, 17 Febbraio 2014 – CBT-Cosmic Blue Team, System Integrator e Solution Provider leader in Italia nella fornitura di progetti di Information Technology alle aziende, ha chiuso il proprio anno fiscale 2013 con una crescita del 6% nel fatturato, raggiungendo quota 54 milioni di euro. Un risultato particolarmente importante che sottolinea la fiducia dei clienti in CBT, i quali nell’ anno di riferimento hanno aumentato gli ordini del 15% rispetto al 2012, per un ammontare di 70 milioni di euro.

A tale risultato hanno contribuito fortemente i servizi indirizzati alla transformation, cresciuti del 70%, come anche l’offerta applicativa in ambito Enterprise Information Management (EIM), che è salita del 30% in ricavi e ha avuto un balzo dell’80% in ordini. Ottima la performance di CBT nel Centro Italia, dove il gran numero di progetti acquisiti ha fatto arrivare gli ordini fino a 32 milioni di euro.

Numeri che risaltano soprattutto nell’attuale contesto economico, e che tendono a sottolineare come i clienti continuino a dimostrare fiducia e stima nei confronti di CBT e dei circa 270 professionisti che il System Integrator mette loro a disposizione. Un team al quale si aggiunge il personale della rete di oltre cento aziende che fanno parte del CBT Network, il canale di CBT che complessivamente mette sul campo ben 3.000 addetti, riuscendo a garantire una copertura del mercato nazionale, dalle PMI alle medie aziende, fino alle aziende enterprise e alla PA.

«Sempre più il mercato ci premia per il modo in cui CBT riesce a gestire e a risolvere le problematiche di complessità delle aziende –
ha commentato Paolo Angelucci, Presidente di CBT -. Il nostro obiettivo è di accompagnare nella loro trasformazione verso l’outsourcing delle infrastrutture e dei servizi, passando da una logica di Capex a una più flessibile e meno onerosa orientata all’Opex, in linea con i focus del Cloud Computing».

Sono tre i fronti d’offerta su cui il system integrator sta orientando le proprie forze:
EasyCloud®, che identifica la nuova area del Cloud Computing, EasyWare®, che comprende i progetti di outsourcing e la parte applicativa concentrata sull’area dell’Enterprise Information Management (EIM), che CBT declina in WebRainbow® e WebArrow®, piattaforme proprietarie erogate anche in modalità as a Service.
Per l’anno in corso, grandi aspettative di sviluppo sono attese, oltre che dai progetti di trasformazione delle infrastrutture aziendali in ottica private managed cloud, anche dall’approccio verso le smart technologies e le infrastrutture al servizio della Internet of Everything.

Fonte: CBT Comunicato Stampa